10 febbraio 2017

CALVISANO E ROVIGO: GIUDICI CON DUE PESI E DUE MISURE? E LA LAZIO ……

judge

Chi lo scrive è un giornalista che sa quello che dice, trattasi di Ivan Malfatto, le colonne sono quelle de Il Gazzettino, i dati riportati da Ivan sono oggettivi. La questione verte intorno alle recenti decisioni del giudice sportivo in fatto di Eccellenza, una delle tante cose che il Sei Nazioni seppellisce e lascia agonizzanti sul ciglio della strada del dubbio, sulle sponde dell’insipienza. Leggi tutto….

31 gennaio 2017

ITALIA: QUALE E’ IL RUGBY CHE CONTA?

Rovigo
I Campioni d’Italia del Rovigo in una fase della nostra Eccellenza

Localizziamo il quesito ancora prima di farlo, diamogli date, volti ed obiettivi, ci siamo? Italia, anno 2017, primo dell’era O’Shea, quinto di quella Gavazzi, il problema da risolvere è garantire la crescita del nostro rugby.

Allora adesso ecco la domanda: quale è il rugby che conta? Se si potesse rispondere in maniera sufficientemente agevole a questo quesito saremmo ben avanti nella soluzione del problema posto, insomma alla fine pare proprio che la vera incognita sia decidere questa risposta, si, insomma, siamo ancora fermi lì. Leggi tutto….

27 gennaio 2017

TREVISO: IL RUGBY CAMBIA STADIO? IL CALCIO CHIEDE STRADA?

stadio Tenni
Stadio Tenni – Treviso –

Se avete voglia di indignarvi un attimo, giusto una cosa alla scappa e fuggi che di più non meritano, prendetevi questa notizia infingarda e gustatevela fino in fondo: il Comune di Treviso e politici vari hanno proposto a mezzo stampa alla Benetton di cambiare stadio, di passare dall’attuale di Monigo al vecchio stadio del calcio, il Tenni, situato in pieno centro cittadino. Leggi tutto….

24 gennaio 2017

RUGBY IN STREAMING, IL PROMOTER MATTEO SCIALPI RACCONTA: E’ SOLO UNA NUOVA STRADA MA FORSE ANCHE L’UNICA

MS SCIALPI
La console della piattaforma streaming di MS Network e, nel riquadro, Matteo Scialpi

Matteo Scialpi ha una vera passione per il rugby, portarne a casa una immagine per lui è una soddisfazione in più. Fra le mille scommesse della sua vita c’è anche The Rugby Channel, la sua piattaforma che dalla estate del 2016 mette on line il nostro rugby. Una cosa che fino a poco tempo fa sembrava impossibile oggi vede ogni fine settimana di Eccellenza tutte le sue partite in diretta sul web. Cosa c’è dietro questo bellissimo progetto e soprattutto che respiro può avere? Ne abbiamo parlato con lui e ne abbiamo ottenuto una analisi completa, la vision certo di un imprenditore ma anche di un appassionato del nostro sport.

Stefano Franceschi:“Matteo Scialpi, segui il rugby da una vita, racconta….”

Matteo Scialpi – MS Network:” L’ultimo anno di Liceo a Venezia è stato quello che mi ha fatto conoscere il rugby: il massaggiatore della squadra del Lido lavorava nel collegio che frequentavo, il Morosini, e venne a fare delle dimostrazioni. Fu amore a prima vista e contemporaneamente all’iscrizione all’università, mi iscrissi al CUS e cominciai con il CUS PADOVA. Gli allenamenti erano in un campetto parrocchiale e l’allenatore di allora era Gianni Tosato “Giannone”. Era il 1972 e da quell’anno il rugby fa parte della mia vita. Tra il 1977 ed  il 1980 cominciai ad occupami di giornalismo, lavorando per l’Eco di Padova mi occupavo della pagina dedicata al rugby  scrivendo di Petrarca, Fiamme Oro e rugby minore”. Leggi tutto….

13 gennaio 2017

ZEBRE, DOGI, LEGA: NON PER SFIDA MA PER IL RUGBY. PLEASE.

RBS 6 Nazioni, round 2, 09-02/2014, Parigi Stade De France, Francia v Italia, da sinistra; Ghiraldini,Geldenhuys,Bergamasco, Castrogiovanni e Parisse
L’Italia chiamò.

Dopo il capitolo della potenziale costituzione della Lega dei Club per la rivitalizzazione del Campionato di Eccellenza e del rugby nazionale, quello delle Zebre agonizzanti che cercano soldi o si spostano altrove, non poteva mancare la messa in discussione del terzo tassello del nostro vertice ovale: quello della Benetton Treviso. Il cerchio si è chiuso ed ora l’italrugby è liquida. Leggi tutto….