16 gennaio 2017

ECCELLENTI IN CAMPO: PIU’ EQUILIBRIO O POCA TESTA?

ECC 2016 2017 8 giornata

Accidenti a quel piede, ma per le Fiamme Oro non è il caso di guardare alle pedate avversarie ma alle proprie. Ci sono piedi buoni e piedi … “meno buoni”. Gli ultimi sono quelli, marcati Fiamme Oro, che, a 5 minuti dalla fine, riconsegnano per ben due volte la palla agli avversari dopo solo pochi secondi di possesso. Eppure i ragazzi di Casellato avevano dimostrato di saper tenere il campo alla grande, superiori nella ariosità e nella quantità di gioco agli avversari rossoblù ma soprattutto avevano avuto fino a quel momento molte fasi nel proprio caricatore e la capacità di gestire bene il punto di incontro. A forza di restituirla quella ovale è arrivata a Basson, il drop dell’estremo ed ecco che in casa cremisi sfuma via tutto, metà degli appunti sul taccuino svaniscono, la presunta “maturità” dei poliziotti si fa scolastica, il campo vuole di più. Ma le Fiamme Oro ci sono o ci fanno?

Basson 6/6 al piede ed una buona regia di fronte alla mischia del sempre magico Chillon, segnalazione d’obbligo per Apperley, temibile. Rovigo ci aveva abituato a convincere di più, in futuro vincere potrebbe dover essere una cosa diversa. Leggi tutto….

9 gennaio 2017

REGGIO E FIAMME ORO: DIVERSAMENTE ECCELLENTI

ECC 7 201617

Calvisano ha avuto fortuna, tanta e di natura diversa”. Così, in una recente intervista, ha detto Andrea Cavinato del campionato fino a qui disputato dai calvini. Sarà vero? A pensarci un dubbio ci viene ma è però vero che, per uscire dal pantano in cui li avevano messi quelli della Banda Cremisi, i gialloneri di Brunello hanno avuto bisogno di un Novillo in gran spolvero, anzi, diciamolo, la partita l’ha fatta tutta lui. Leggi tutto….

27 dicembre 2016

DOVE SONO I GIOVANOTTI? (LATITANTI D’ECCELLENZA)

ECC G 6 2016

Nascosta fra le pieghe del Natale si è giocata, finalmente, la sesta giornata del Campionato di Eccellenza. Non cercate la settima nel prossimo fine settimana perchè il campionato si prende una giornata di stop (e qui possono piovere le risate).

Insomma si è giocato, davanti a pubblico scarso salvo che a Reggio Emilia dove l’evento del “rugby al Mirabello” ha ben funzionato (2000 spettatori ufficiali); nell’estate 2016 il Reggio Rugby è diventato uno dei gestori, insieme ad una importante società di organizzazione di eventi, dello storico stadio cittadino e questo è un modello che fa pensare e si spera faccia strada, per questo piace qui ricordarlo. Leggi tutto….

7 novembre 2016

CALVISANO SOPRA TUTTI MA…. SEGUE SAN DONA’

ECC G 4 2016

Quando la Lazio ha messo le mani sul 14 – 0 a proprio favore qualcuno a Mogliano ha tremato davvero. Abituati a ben altre arie di classifica quelli in biancoblù hanno dovuto faticare parecchio per raddrizzare una partita che aveva tutto il sapore di uno scontro diretto di fondo classifica. La Lazio alla fine ha avuto dalla sua ben 2 punti di bonus, i 5 della vittoria sono andati a quelli di Coach Darrel Eigner per una vittoria costruita verso la fine del primo tempo ma risolta soprattutto grazie al piede (5/6) di Alejandro Ignacio Almela Udry, apertura argentina appena arrivata a Mogliano, classe 1990, viene dall’Atletico San Isidro. Un avvertimento per tutti: la Lazio sa fare punti, si crea spazio, è un gruppo giovane ma può solo crescere e nell’avanzare del campionato la cosa peserà. Leggi tutto….