Eccolo qui sopra, fa bella mostra di se, l’ultimo comunicato stampa FIR che ci racconta del prossimo Consiglio Federale “dettagliandoci” il suo Ordine del Giorno. Tutto chiaro no?

E’ talmente tanto palese e cristallino, trasparente e puntuale l’elenco degli argomenti che verranno trattati del suddetto prossimo Consiglio, sono così chiare e visibili le tematiche che verranno sviscerate da cotanto organo federale che già mi vedo il Saccà che si alza in piedi davanti alla Videoconferenze ed enuncia codici antichi, Baia Curioni che sveglia i vicini con declamazioni tecniche,  Fabio Beraldin che, preso da tanto stile di fiction, si dichiara non colpevole, e Paolo Vaccari che, negando di essere mai stato a Calvisano, in perfetto accento siciliano dice “sono pronto”.  Zanovello si oppone, visto l’ordine del giorno non sa a cosa, ma comunque gli hanno tolto l’audio da un pezzo.

Avete visto qui sopra che capolavoro di Ordine del Giorno? Somari quelli del Senato della nostra Repubblica che per “ordine del giorno” pensano ancora che “ indica il giorno e l’ora di svolgimento di una seduta, con l’elenco degli argomenti che saranno discussi nel corso della seduta e il loro ordine di esame“.

Ancora più somari sono i cultori del Diritto che nelle loro definizioni parlano di Ordine del Giorno che “rappresenta uno dei requisiti di legittimità delle adunanze e delle deliberazioni di un organo collegiale, attraverso la sua presenza imprescindibile nell’avviso di convocazione. Serve, pertanto, una formale comunicazione dell’ordine del giorno recante l’indicazione puntuale delle proposte messe in discussione...: . E via così.

Invece la FIR nel suo ingiudicabile afflato di trasparenza ci dice che il primo punto, dopo le consuete “Comunicazioni del Presidente” (parla Ascione?), è “Area Segreteria”, poi viene l’Area Tecnica ecc …Cosa vuol dire? Base per altezza diviso due?

E via così con il gioco del nascondino fino alla vera perla.

Già, la perla, perchè l’ultimo punto di questo ordine del giorno fantasma è “argomenti richiesti dai Consiglieri Federali”. Perchè gli altri erano tutti argomenti di Ascione? Ma proprio tutti tutti tutti?

Beh su dai, smettiamola con questa ironia: birbanti del Il Nero Il Rugby, canzonatori da strapazzo facciamo silenzio che  finalmente ci sono gli argomenti dei consiglieri.… e dov’è la lista di tutti questi argomenti? Quali sono?

Insomma, facciamo i seri un attimo. C’è il Consiglio Federale, nessuno sa perchè e di cosa parlano ma c’è lo stesso. E’ legittimo così? Mettiamo la risposta sia “si”, quindi i casi sono due: o la FIR è nel marasma organizzativo e non riesce a scrivere un Ordine del Giorno serio o c’è una palese mancanza di trasparenza. O magari tutti e due? Chissà. Mah.

One Comment to: IL FANTASMA “DELL’ORDINE DEL GIORNO” GIRA NEI CORRIDOI DELLA FIR