Il 10 giugno 2020 la Federazione italiana Rugby emette la Circolare “Tornare Insieme – Parte Prima” che, come dice l’intestazione, sarebbe stata approvata dal Consiglio Federale il 29 maggio 2020. Tenetevi in mente le due date.

In quella circolare è contenuta la limitazione a tre stranieri per team per i match di Top12 della prossima stagione. Fino ad ora erano quattro. Questa novità è stata accolta molto male da due società di quella categoria, il Rugby Rovigo, che nel frattempo di stranieri ne aveva messi sotto contratto quattro, e dal Valorugby di Reggio Emilia. Entrambe hanno protestato con la Federazione.

Secondo le due Società tale “novità” doveva essere comunicata ben prima e non a “mercato” concluso. Su una cosa tutti sono d’accordo, è impossibile dare loro torto, persino il Presidente Federale Alfredo Gavazzi di fatto dimostra di pensarla così.

Infatti in una intervista al Gazzettino di un paio di giorni fa il Presidente FIR Alfredo Gavazzi dice:”Sono sicuro al 100% di avere parlato dell’orientamento della FIR alla riduzione al numero di stranieri nella riunione con le Società di Top12 in aprile dove c’era anche Rovigo. E’ una decisione del Consiglio federale non mia. ..”.

Gavazzi quindi dice che lui già ad aprile aveva dato questo “orientamento” (che non è proprio una delibera federale ma questo è evidentemente il mistero delle procedure federali ….) ma poi dice anche che non è una cosa sua ma del Consiglio. In una frase riesce a dare ragione ai contestatori, lui lo aveva detto prima, già ad aprile, e poi smentirsi perchè non sarebbero le sue parole quelle che contano. Più che orientamento questo è puro disorientamento.

Sta di fatto che “l’orientamento” di aprile diventa delibera del Consiglio federale a fine Maggio. Esattamente il 29.

E visto che siamo in tema di date, il 29 maggio quella delibera è stata approvata, perchè la Circolare è stata emessa solo il 10 giugno? Cosa hanno fatto i professionisti federali del rugby in quella dozzina di giorni con quella circolare? Perchè, approvata il 29, non è stata pubblicata il 30?

Insomma come funziona questa meravigliosa Federazione? Facciamo allora un riassunto del super pasticcio federale (che a pensar male….però per questa volta evitiamo….).

In aprile il Presidente Federale dice ad una riunione con i club di Top12 di un “orientamento”, di fatto un pourparler, un abboccamento, un colloquio, per i tre stranieri, poi però oggi ci dice che la vera decisione non è sua ma è del Consiglio Federale che la prende però più di un mese dopo, il 29 maggio, poi quelli che decidono il 29 maggio però lo dicono al tutti noi solo il 10 giugno. Però il Presidente dice che nessuno si può lamentare perchè vale per tutti e fa testo  la sua chiacchierata di aprile. Meraviglioso o, come direbbe un amico, che tenerezza!

Il dilettantismo della nostra Federazione e del suo Presidente ha qualcosa di magico. Chiacchierata contro delibera uffciale uno a zero per la prima.

Vi è piaciuta la storiella? Finita…. e comunque qui c’è sempre quel tarlo, perchè una cosa approvata da un organo istituzionale, il Consiglio Federale, il 29 maggio viene resa pubblica il 10 giugno? Perchè? Perchè… perchèèèèè….. perchèèèèè… ah ecco.. forse che…. siii…  ecco perchè!!!