Suva è la capitale delle Isole Fiji, circa 70.000 abitanti immersi nel tropico e nel rugby. L’ottimo clima e le spiagge non sono sufficienti a ricordare al mondo che lì, fra quelle isole, c’è tanta passione per il nostro sport. Però l’ultimo fine settimana quelle isole hanno ancora una volta dedicato al rugby un piccolo trionfo. Partiamo dal fatto che la World Rugby ed i vari capi del rugby che conta tendono a snobbare o a eliminare le Nation del nostro sport non particolarmente fornite di soldi. Le isole del Pacifico sono fra queste.

Anche il recente progetto della Nation Laegue del Vice-Presidente di World Rugby Augustin Pichot ad un certo punto aveva offerto la loro testa su di un piatto d’argento alle altre Nation (incluse e soprattutto a quelle del sud del mondo) affamate di riscontri economici. Però l’ultimo fine settimana ancora una volta qualcuno ha avuto uno scossone.

Fiji, Samoa e Tonga, sono elementi di disturbo, tanti giocatori, tanta passione, tanti campioni ma pochi soldi da mandare in giro, così la tendenza di quelli che contano è di usare le isole del Pacifico come serbatoio di “eleggibili”. Però questo ultimo fine settimana le Fiji hanno detto chi sono.

Perchè per il quarto anno il Super Rugby ha disputato un match nello AZN Stadium di Suva, Chiefs Vs Crusaders (40 -27), partita bella, stadio stracolmo, tifo alle stelle. Esattamente quello che non accade negli altri stadi del Super Rugby, sempre più vuoti e sempre più tristi (specialmente in Australia e Sudafrica).

Così il mondo del rugby non ha potuto che scrivere di questo enorme successo di rugby alle isole Fiji, sottolineando la passione e la voglia di rugby di quelle latitudini isolane raffrontate al raffreddamento di certi paesi “importanti” e alle strategie dei “grandi”.

Il commento più ficcante e significativo di tutto questo è arrivato dal noto commentatore ovale televisivo neozelandese Scotty “Sumo” Stevenson che ha twittato:” Ogni anno, negli ultimi quattro anni, Suva ha fornito l’unica full in casa (sold out) del Super Rugby. Ogni anno, gli amministratori SANZAAR trovano un altro motivo per tenere il Pacifico fuori dal Super Rugby..:”.

Detto tutto.

 

2 Comments to: IL PACIFICO E’ RUGBY ANZI SUPER

  1. Paolo A.

    giugno 5th, 2019

    Forza rugby.

  2. Francesco Ricci

    giugno 5th, 2019

    Con i giocatori che si ritrovano e un po’ di vil pecunia da investirci farebbero tabula rasa… Per forza van tenuti fuori dal giro…