Dispiace disturbare i sogni beati, ieri è stato pure presentato il TOP12 ma oggi da queste parti, ops scusate, invece di fare come molti e approfittare di cotanta presentazione e magnificare tutto l’italico rugby ed il suo Presidente, ci si permette di perdersi nelle prossime inezie.

Dopo il massimo campionato prima o poi partiranno tutti gli altri e per fare le partite in campo ci devono andare degli arbitri. Un dettaglio. Già, gli arbitri, ovvero quelle persone con bandierina o fischietto che non hanno ancora visto saldati in larghissima parte i loro rimborsi spese del 2017.

Già, gli arbitri, quella categoria presa potentemente in giro dal Presidente Federale a Luglio di quest’anno quando si fece fare colonne e titoli sulla stampa per dire che gli arbitri erano stati pagati tutti fino all’aprile del 2018. Ma era una bugia.

Ops scusate se da queste parti, per iniziare la nuova stagione, non vi si propina la bellezza e la spensieratezza del “tuttovabene”,  ma invece, per iniziare la nuova stagione del rugby italiano, vi si ricorda che c’è una categoria che va in campo alla quale i vertici della FIR stanno facendo le puzzette.

Non vi piace star qui a ragionare sul fatto che la barca fa acqua? Allora cambiate canale. ma non sognate di essere in una barca diversa, è la stessa per tutti, se affondasse, fatevene una ragione, si va giù tutti insieme. Anche voi.

Perchè c’è un altro dettaglio che vi siete persi mentre buttate fuori l’acqua coi secchi e non vi spiegate da dove arriva (cosa che gli arbitri invece hanno capito bene), la FIR non ha ancora approvato il proprio Bilancio Economico consuntivo del 2017.

Siamo a settembre 2018 e guardiamo al Campionato che termina nel 2019 ma la FIR non è ancora riuscita a far quadrare i conti del 2017.

Forse perchè i Revisori dei Conti quando hanno visto il Bilancio sono svenuti e non riescono a rianimarli? Forse perchè non hanno ancora trovano nessuno certifichi quel Bilancio? Non piace al CONI? Perchè?

Tranquilli prima o poi “mettono a posto”. Certo siamo già a settembre 2018 ma in qualche modo…. .  Ma i conti rimarranno quelli.

Ci si ferma qui, fine della intrusione fastidiosa. Buon campionato a tutti e, per quanti si fossero sconditi da questo inizio a suon di debiti & deficit, buon sonno.

2 Comments to: ARBITRI NON PAGATI. BILANCIO FIR NON APPROVATO. IL SONNO.

  1. serf

    settembre 12th, 2018

    Rivolgersi alla magistratura , no .
    Perchè no ?

  2. fsd

    settembre 18th, 2018

    salve franceschi…
    il campionato di pro12 ha delle soste programmate per la contintental shield/coppa d’alfredo…
    l’anno scorso c’erano da organizzare trasferte in romania, georgia, germania…
    ad oggi non conosciamo partecipanti, gironi, calendario…
    non è che magari salta pure questa coppetta che più d’ogni altra cosa ha rivelato al mondo di quanto il re sia nudo, ovvero il gap tra le nostre “corazzate” Calvisano e Rovigo ed una squadra del campionato rumeno?
    se non fanno la coppa europea, le semifinaliste riceveranno lo stesso 250.000 euro di contributo in più delle altre squadre partecipanti al massimo campionato italiano?
    o come quattro anni fa, si raffazzonerà una “coppa europea” per giustificare tali finanziamenti?
    alla fine basterà trovare un paio di squadre compiacenti, una croata ed una austriaca, due gironi da tre e vai di continental shield!!!