Morgan Llywelyn ed i suoi magici paesaggi d’Irlanda

In questa rubrica, il cui vero significato potrete ripassare cliccando qui,  vi presento oggi una delle scrittrici che amo di più. Facciamo allora un passo dentro il magico mondo dell’Irlanda e dei suoi miti.

Morgan Llywelyn nasce a New York nel dicembre del 1937 da una famiglia irlandese ed è oggi conosciuta come una delle più importanti scrittrici di romanzi a sfondo storico legati agli eventi (reali) ed ai miti del mondo celtico irlandese. In realtà la Llywelyn ha portato nei suoi libri partendo fin dalle epoche più antiche, attraversando i miti medioevali, tutta la storia d’Irlanda, fino ai giorni nostri con l’ultima sua opera che ha raccontato il recente processo di pace in Irlanda.

Morgan Llywelyn ha scritto nei suoi romanzi dei grandi eroi della storia celtica irlandese, riassumendo e romanzando in grandi saghe le gesta di  Brian Boru, nome irlandese Brian Bórumha mac Cennétig vissuto fra il 941 d.C. ed il 1014 d.C., del poeta Amegin, dell’eroe mitologico Cú Chulainn. del leggendario Fionn mac Cumhaill e di altri personaggi veri o presunti reali che da sempre vivono nella storia e nei racconti leggendari delle saghe celtiche d’Irlanda e di Scozia.

Morgan è arrivata a questa passione quando sua madre le diede l’incarico di studiare i suoi antenati, la ragazza si appassionò a tal punto che divenne una celebre studiosa di storia celtica e siccome, si sa, il mondo d’Irlanda ha da sempre vissuto una affascinante collusione fra la sua storia e le sue leggende, Morgan decise di studiarle entrambi e poi di fonderle nei suoi romanzi.

Non fraintendetemi però, leggere i libri di Morgan Llywelyn è tutt’altro che una esperienza che trascina nel fantastico ma è al contrario di un realismo impressionante. Tutto è talmente reale, tumultuoso ed avvincente, nonchè corredato di passaggi storici precisi e conosciuti da riuscire a prendere per mano il lettore e dargli la sensazione di vivere davvero dentro la storia.

Come entrare nel mondo di Morgan Llywelyn? Entrare dalla porta del suo libro del 1994 “La saga di Finn MacCool“, passare alle gesta di “Grania” la donna eroina del mondo celtico e poi magari fare un passo indietro nel mondo di Brian Boru nel ” Il Leone d’Irlanda” (1980).  Il resto verrà da se, sicuramente.

Ecco qui sotto i libri della Llywelyn che ho letto io. Dia dhaoibh!

Stefano Franceschi

 

PREVIOUS ARTICLE

Clive Staples LEWIS

NEXT ARTICLE

Cathleen SCHINE