Il rugby è divertimento, è passione, è salute per la mente e per il corpo, il rugby è sport, una cosa senz’altro importante ma che, ogni tanto, si prende anche un po’ troppo sul serio. Ci sono delle cose nella vita che “serie” invece lo sono sempre ma che vanno vissute con il sorriso, esattamente come una partita di rugby.

E’ parso importante a chi ha fondato e riempito di contenuti “il Nero Il Rugby” che questo spazio web avesse per se una opportunità importante di essere…anche serio ma sempre con il sorriso.

Questo spazio “Black & Onlus” è costruito per dare l’opportunità alla community che passa da “Il Nero Il Rugby” di partecipare a precise campagne di solidarietà e di sostegno sociale, in Italia e nel mondo. Campagne organizzate non certo da questo spazio web, sarebbe difficile solo pensarlo, ma da Onlus nazionali riconosciute ed organizzate.

Le campagne che avranno il sostegno di “Il Nero Il Rugby” verranno comunicate da qui, da questa “rubrica”, conteranno sul vostro supporto diretto e sulla vostra opera di diffusione.

Tutto questo solo nel nome della Carità.

La carità, dunque, riconduce l’uomo alla ragione ultima del suo agire, la quale soltanto conferisce alle cose quella permanenza, quella eternità senza cui non c’è positività reale, né si dà vera costruzione, non si danno «opere». In questa percezione di sé l’individuo, sollecitato nella sua capacità di compassione dall’incontro con un bisogno umano, acquista un’educazione,si stabilizza in un habitus permanente: come si comporta di fronte al bisogno, così comincia a capire che allo stesso modo deve comportarsi con sua madre, con suo padre, con la moglie, con il marito e con i figli, con tutti. Quando l’impegno con il bisogno non rimane pura occasione di reazione compassionevole, ma diventa carità, cioè coscienza di appartenenza a un’unità più grande, imitazione nel tempo del mistero infinito della misericordia di Dio, allora l’uomo diviene per l’altro uomo compagno di cammino. Diventa un cittadino nuovo». (Don Luigi Giussani)

Un saluto a tutti

Stefano Franceschi