30 maggio 2016

ROVIGO CAMPIONE D’ITALIA. TUTTA ROVIGO.

Campioni d'Italia Rovigo

Rovigo è Campione d’Italia. Non semplicemente il Rugby Rovigo ma tutta Rovigo. Poi magari toccherà anche parlare della partita che sembra quasi una appendice di una grande storia che ha per epilogo una grande vittoria ma che contiene tutta una sua umanità fatta anche di errori, temibili inciampi, attimi di smarrimento, insicurezze. Come a 10 minuti dalla fine quando Bernini esce con attaccato sulla maglietta il peggior giallo della sua vita dopo aver giocato la miglior partita della sua vita, fantasmi che arrivano puntualmente e che altre volte avevano avuto la meglio. Questa volta no, c’era tutta Rovigo a dire no. Eppure è stato un attimo e poi l’urlo della vittoria. Rovigo afferma una eccellenza: il suo rugby. Leggi tutto….

27 maggio 2016

FINALE ECCELLENZA. COMUNQUE VADA SARA’ UN SUCCESSO


rocalv

Sarà il 28 maggio verso sera, le 19, a Rovigo l’arbitro Matteo Liperini darà il via alla terza finale consecutiva con gli stessi due protagonisti: Calvisano e Rovigo.

Le altre due volte il Calvisano ha avuto la meglio, discutibile la prima, assoluta e certa la seconda, se per molti questo potrebbe essere l’argomento principe di questa ulteriore prova fra le due contendenti  da queste parti invece pare più significativo ricordare a tutti che era, fin dall’inizio di questo campionato, una finale annunciata.  Leggi tutto….

26 maggio 2016

CASELLATO: TECNICA PERFETTA, COSI’ SI PREPARA IL RUGBY DEL FUTURO

umberto casellato
Umberto Casellato dalla prossima stagione Head Coach Fiamme Oro

Umberto Casellato è uno dei Coach più preparati del nostro panorama, dopo l’esperienza celtica rientra dalla prossima stagione nel massimo campionato italiano alla guida delle Fiamme Oro. Il Nero Il Rugby lo ha interpellato per continuare ad affrontare il tema della “velocità” nel rugby moderno. Il punto di partenza è un pezzo di qualche settimana fa su questo spazio web intitolato “Velocità: deriva League, contagio Seven, futuro del XV o  moda“. Abbiamo chiesto ad Umberto Casellato di leggerlo e di commentare l’argomento rispondendo a qualche domanda. Ecco il risultato: Leggi tutto….

24 maggio 2016

L’ARBITRO ELIA RIZZO HA SUPERATO OGNI LIMITE

Referee Nigel Owens gestures to the players during the Rugby World Cup game between Samoa and South Africa at North Harbour Stadium in Auckland, New Zealand, Friday, Sept. 30, 2011. (AP Photo/Themba Hadebe)
Nigel Owens parla spesso al microfono… ma ha ben altro da dire

Partiamo dal fondo. Elia Rizzo è arbitro di gran carriera, arrivato molto velocemente nel top del mondo dei fischietti ovali azzurri, è pure in odore di Pro12, perchè pare sia lì che Maurizio Vancini, capo degli arbitri italiani, voleva mandare Elia Rizzo. Insomma, che Elia Rizzo sia non “una” ma “la” promessa degli arbitri di rugby lo sanno in molti, secondo il CNAr sarebbe un “ottimo fischietto”, uno del futuro.

Perchè si parla di questo arbitro lo sapete. Alla fine di Rovigo Vs Mogliano, il sopracitato in casacca gialla approfitta del microfono di servizio, udibile anche in diretta tv, per indirizzare un messaggio privato al mondo, dice Rizzo al pubblico del piccolo schermo:” Colgo l’occasione allora per salutare tutti i miei sostenitori e colleghi soprattutto quelli che avrebbero potuto essere con me oggi in mezzo al campo ma che evidentemente non hanno avuto il piacere“. Lo strale dell’arbitro dal nome profetico, palesemente organizzato e pensato in precedenza, è evidentemente contro altro arbitro, Giuseppe Vivarini, che ha rinunciato alla designazione di guardialinee per il match in questione. Leggi tutto….