Koelegenberg_De_Rossi

Gideon Koelegenberg con Andrea De Rossi al suo arrivo alle Zebre

Evviva è arrivato il nuovo Azzurro, la Nazionale è salva, Parisse & Co hanno un nuovo collega in pectore, si chiama Gideon Koelegenberg è un sudafricano di Wellington, seconda linea, classe 1994! Un giovane prospetto già bello e fatto che proviene dalla selezione U21 dei Golden Lions di Johannesburg con la quale ha giocato l’ultima edizione della Currie Cup, secondo campionato nazionale sudafricano.

Il suo arrivo e quello di un suo collega era stato annunciato dal Presidente della Federazione, Direttore Sportivo, Team Manager, Head Coach, Video Analyst e Mental Trainer, Alfredo Gavazzi in queste settimane. Altra seconda linea arriverà anche a Treviso perchè, come ha detto il Presidente “ La Fir metterà sotto contratto un tecnico straniero con l’incarico di seguire il settore giovanile. Stiamo individuando due seconde linee sudafricane da far venire in Italia (una a Treviso, una a Parma) per il percorso di equiparazione ed eleggibilità “. Ecco la prima.

I soliti bene informati ipotizzano che gli Istruttori delle Accademie abbiano accolto la notizia con gioia, è stato aperto dell’ottimo Franciacorta e brindato con un altisonante “Un lavoro in meno!” ed, al canto di “meno male il Presidente c’è“, hanno ordinato la pizza e si sono concentrati sul prossimo turno di  UEFA Champions League che il Barcellona è sempre li in agguato. Impennata di cultura internazionale nel mondo del rugby pare infatti che tutti i ragazzi seconde linee che parlano italiano e stanno in una Accademia a qualsiasi livello si siano iscritti ad un corso di Afrikaans, rinunceranno a circa una ora al campo tutti i giorni per portare avanti questo progetto multilingue, skill determinante per vestire l’azzurro.

I più si chiedono se il ragazzo, Koelegenberg naturalmente, sa che il suo destino è così Azzurro… ma certo che lo sa dai…. ma allora chissà perchè ha rinunciato a vestire la maglia del Sudafrica…. .

Oooohh ma quante domande! Il Capo ha detto che la Nazionale si fa così e si fa così. Punto.

3 Comments to: CI PENSA LUI: IMPORTATO UN AZZURRO GIA’ FATTO, ACCADEMIE TIE’ !

  1. Piergiorgio

    dicembre 17th, 2015

    abbiamo il 6 Nazioni in pugno

    • David

      dicembre 18th, 2015

      ah ah ah

  2. mah

    dicembre 18th, 2015

    21 anni, con tre anni prima di essere eleggibile in mano ai nostri fattucchieri………