QUESTIONS

 

Il rugby fa sempre più parlare di se, il rugby va oltre i confini del rugby ma è sempre una cosa super-positiva? Ecco tre recentissimi esempi di rugby che gioca fuori casa e tre domande secche.

MAMMA LI TURCHI E’ Turkish Airlines, la compagnia aerea turca, uno dei nuovi super-partner della EPCR e quindi della nostra Champions Cup e Challenge Cup. Tre anni di accordo per l’organismo ovale che gestisce le coppe di club e la compagnia di Istanbul. Geograficamente parlando è chiaramente uno sponsor che si colloca totalmente fuori dalle grandi capitali del rugby o dalle zone di ampio interesse. La domanda allora sorge più o meno spontanea: il rugby sta conquistando nuovi mercati o sono i mercati che stanno conquistando il rugby? Buona riflessione.

007 MISSIONE OVALE (FALLITA) C’è anche il rugby fra le tante cose che il marketing dell’ultimo film di 007 ha studiato per fare promozione al film che esce in questi giorni. La storia di 007 ed il rugby ha fatto il giro del web, è stata rilanciata su molti Social e da molti blog, la cosa però assolutamente singolare è che questa interazione fra James Bond ed il nostro sport si basa sul fatto che non c’è stata alcuna interazione. L’inglese Daniel Craig, che anche in questo nuovo episodio fa la parte del famoso agente inglese 007, è infatti un ex-giocatore di rugby ed era stato invitato da Mike Tindall a giocare una partita di beneficienza nel periodo dei Mondiali. La Compagnia che assicura il Craig ha proibito all’attore di giocare per evitare danni fisici che avrebbero compromesso la sua  “integrità” e la sua immagine; l’Ufficio marketing della produzione del film 007 non si è peRso d’animo ed ha fatto girare, a scopo palesemente promozionale, questa non-notizia nel mondo del rugby. Quindi la notizia sarebbe che Daniel Craig 007 non ha giocato a rugby con Tindall! Il rugby è stato usato da 007 o è 007 che ha fatto un omaggio al rugby non giocando il match? 

ESTRAZIONE RIMANDATA Sono motivi commerciali quelli che avrebbero indotto gli organizzatori di RWC2019 q ad estrarre i gironi per il prossimo Mondiale giapponese già il prossimo anno. Avere i gironi impostati infatti significa poter cominciare a vendere i molti biglietti delle partite. Motivi sportivi avrebbero invece suggerito di estrarre i gironi più tardi in modo da dare una collocazione nei gironi ai vari team in base ai loro valori reali il più vicino possibile alla disputa dei match di RWC2019. Commerciale batte sport uno a zero. Com’era la domanda alla fine della notizia sulla compagnia aerea turca?

.