GPRO12 7

La classifica non diceva quello che diceva il cuore, Edinburgh non era certo vittima designata ed agli irlandesi di Leinster la vittoria serviva assolutamente per tentare di riacciuffare quelli in vetta al Pro12. Tutto questo prima della finestra di coppa europea, tutto questo alla fine della scorsa giornata di Pro12. In questo fine settimana invece gli scozzesi si sono presentati in Irlanda con gli uomini contati, ben diciotto in infermeria, alcuni ruoli recuperati all’ultimo minuto, la strage consumata in buona parte  fra allenamenti e turno di coppa. Non c’è stata storia, così dice il risultato e la cronaca di un match che ha fatto male anche a Leinster con le uscite dal campo per infortunio di Kane Douglas e BenTeo’s. Punteggio largo, bonus raggiunto, Dominc Ryan in cattedra, la furia irlandese vuole tornare, con forza, è il Leinster che ha battuto in coppa prima Wasps in casa (25 -20) e poi è andato a vincere in Francia contro Castres per 21 – 16  con sette calci di Ian Madigan.

Leinster insegna, Ospreys, in testa al Pro12, invece no. Vince con Connacht questo turno, ma si porta sulle spalle la facile vittoria (42 – 7) nel testacoda di Pro12 in salsa europea contro Treviso e soprattutto la batosta rimediata nel secondo turno di Champion Cup dai Northampton Saints : 34 – 6. Non è lo stesso percorso.

Le Zebre vincono contro Scarlets il primo tempo per 13 – 12 poi perdono il secondo 16 – 0 e la frittata è fatta, trasformata così una serata possibile in un risultato improbabile dopo i primi quaranta minuti. Nota di cronaca per nulla secondaria l’esordio di Marcello Violi come permit player, provenienza Calvisano.

Tutti contenti a Treviso. Dopo la sconfitta giocata decentemente contro il Racing Metrò in Coppa ora ecco la sconfitta giocata decentemente contro Glasgow. Niente mete per Treviso, tre calci di Jayden Hayward,  un cartellino giallo ed uno rosso, ma a Treviso parlano di segnali di ripresa. Fra un mese scattano i tre mesi, il tempo che Zatta ha dato alla squadra per “fare risultato”: aspettiamo di capire quale.