Questa volta mi sono messo a contare, lo so che così faccio il rompiscatole ma gli amici del web lo sanno e mi sopporteranno una volta in più perchè quello che leggerete più avanti è solo una manifestazione di affetto per il rugby e nulla più.

Mi sono messo a contare le notizie pubblicate sul web ovale ieri dalle più autorevoli “testate” che si occupano esclusivamente di rugby , ho contato 24 post o articoli, a seconda del punto di vista e della classificazione che più aggrada. Ottimo risultato che giustifica la definizione che  “il rugby è 2.0” e si potrebbe dire anche “solamente 2.0” perchè nello stesso giorno la rassegna stampa cartacea che si occupava direttamente di rugby di Alto Livello  dava sul territorio nazionale solo 16 articoli.

Il web  di quei 24 pezzi ne dedicava 13 al Sei Nazioni o alla Nazionale, 5 al rugby all’estero (Inghilterra, Francia o Sud del mondo) 2 a fenomeni di costume collegati e 3 al Pro12; il mondo della carta dedicava ieri 7 pezzi al Sei Nazioni o alla Nazionale, 2 al Pro12 e 6 al Campionato di Eccellenza, 1 pezzo a fenomeni di costume.

Vale la pena sottolineare che il prossimo fine settimana il Sei Nazioni e le Nazionali sono ferme, il Pro12 gioca 5 dei suoi incontri già venerdi ed uno sabato, il Campionato di Eccellenza gioca sabato 5 incontri e domenica 3 marzo il 150° derby d’Italia Rovigo – Petrarca sul quale da giorni rimbalzano solo  sulla stampa locale, ma solo su quella locale e solo stampa cartacea, una buona dose di notizie e novità anche appetibili (il nuovo Trofeo Adige ad esempio).

La sproporzione fra  informazione ed evento è micidiale, specialmente sul web, la Nazionale non gioca il prossimo fine settimana ma trova il  50% della copertura media dedicata, almeno quella presa in esame, mentre il Pro12, che gioca a brevissimo, supera di poco il 10%. L’Eccellenza trova accoglienza zero sul web ed “esiste” grazie ai  media tradizionali pur contenendo al suo interno un evento speciale come il 150° derby di cui sopra.

Chiaro che da queste parti si fa il tifo per la Eccellenza e quindi si è un po’ partigiani ma il perchè il web risponde così malamente al campionato italiano forse non è tutta colpa del web stesso, i primi a disinteressarsene di questo campionato sono gli organizzatori. La FIR ha emesso in questi ultimi due giorni 3 comunicati stampa, tutti riguardanti la Nazionale e proiettati già sulla sfida con l’Inghilterra del 10 marzo, poi i soliti due sulle Zebre e punto. La cosa che ha più sorpreso è il silenzio sul prossimo Rovigo-Petrarca,  evento del quale ad oggi evidentemente in FIR non si sono ancora accorti così come non hanno avuto notizia delle iniziative collaterali messe in piedi faticosamente, le risorse sono pochissime in Eccellenza, dalle due Società.

Dal web sono sempre venuti stimoli importanti verso il movimento e verso la Federazione stessa, stimoli a volte ineludibili al punto da costringere la FIR a scrivere, a comunicare e, bisogna dirlo, l’Ufficio Stampa FIR non si è mai rifiutato di leggere e fare propri gli incentivi che gli sono venuti.  Speriamo allora il web continui su questa linea di essere impulso e la FIR ad ascoltare.

Si lamenta spesso nel web la poca visibilità del Campionato di Eccellenza ma la visibilità sta un po’ anche a chi scrive, leggere i tempi del rugby includendo ogni tanto anche il massimo campionato italiano è anche una scelta non una vocazione.

2 Comments to: INFORMAZIONE RUGBY E STRABISMO. L’ECCELLENZA INVISIBILE.

  1. Fabio ON

    febbraio 27th, 2013

    Caro Stefano,
    aggiungo un carico (non di briscola): per pubblicizzare l’iniziativa di beneficenza delle Ombre Nere e delle Posse Rossoblu per il derby ho mandato un comunicato stampa ai “soliti noti” siti e portali sul rugby italiano, avendo cura anche di mandarlo dopo il turno del Sei Nazioni per evitare che fosse sommerso dalle altre notizie… ovviamente non è stato pubblicato nulla e non ci è arrivata neanche una mail di riscontro.

    come si suol dire “colgo l’occasione” per ringraziarti per la visibilità che ci hai dato… e per la tua futura partecipazione al terzo tempo 😉

  2. massimo-fc

    febbraio 27th, 2013

    BRAVO.Condivido in pieno il tuo pensiero.Domenica sarò a godermi il tuo150 derby