E’ la notizia del momento non si può eluderla: il Tri Nations, come peraltro ampiamente anticipato la scorsa stagione, non è più tri ma quater. E’ l’Argentina che entra nel gotha del rugby australe e, a partire dalla prossima estate, si giocherà un campionato estivo con All Blacks, Australia e Sudafrica..
La notizia però è il logo ed il nuovo nome della competizione. 

Quanti l’avevano già battezzata Four Nations sono stati serviti. Ritenevate 4 Nations un nome troppo scontato? Sbagliato ! Ce ne era uno ancora più scontato e, i padroni dell’ovale autrale, lo hanno usato.
The Championship ovvero un campionato che si chiama Campionato ! Che ideona. E’ come la nonna Ada del mio amico Marco, sapete come si chiama ? Si chiama Ada. Potremmo andare avanti all’infinito con queste stupidaggini  perchè il teatro dell’ovvio è forse il più divertente, avete presente gli sketch  della ” panchina di Ale e Franz”? Quella dei due tipi che si incontrano abitualmente al parco e si  dicono cose tipo:
Franz : “Buongiorno!”
Ale : “Eh… lo era…”
Franz “Come mai il casco? E´ venuto in moto?
Ale “No, sono venuto col tram, ma siccome non fa fermate vicino a casa mia, mi lancio dal finestrino in corsa”
 ………….. . 
The Championship” ha anche un logo (qui allegato), ovvio anche quello. Certo che questi australi potevano anche spremersi le meningi un attimo in più e partorire qualcosa di ampiamente innovativo, qualcosa che destasse interesse , in fondo è pure il campionato dei Campioni del Mondo, qualcosa che potesse veicolare nuovi spettatori e nuovo interesse verso il nostro sport. Invece è andata così e il primo che si lamenta del simbolo del Sei Nazioni fa 100 flessioni !
.