E’ apparso su Boccaccio Rugby News, blog on line dei tifosi campioni d’Italia, un pezzo del misterioso colà editorialista Mileno Mannoio  incentrato sul silenzio petrarchino post vittoria scudettata.
In effetti la vittoria del campionato da parte del Petrarca è stata una delle occasioni perse più clamorose si siano viste nella storia dello sport e, soprattutto,  del marketing.
La società padovana, dopo forse meno di 24 ore di felicità, pare aver vissuto con noia e tristezza la vittoria; ci ha tenuto a non comunicarlo, ne ha allontanato la città, ha tenuto distante gli altri tesserati e le altre realtà locali, a parte la classica bella super cena vip non è andata oltre , anzi forse è andata solo troppo ben al di la del solito distaccato regale aplomb petrarchino.
Dal Boccaccio i super-tifosi si aspettavano lazzi e frizzi, comunicati stampa e rivoluzioni, feste itinineranti e via così, tutte cose che al Petrarca, in piena legittimità,  non si possono o non si vogliono nemmeno immaginare.
Il paragone calciofilo è venuto facile al Mileno” Chissà come l’avrebbero presa i tifosi del Calcio Padova se Cestaro & C avessereo aspettato l’inizio del campionato per comunicare ai tifosi chi è stato venduto e chi è stato comprato. Se l’allenatore sia sempre quello dell’anno prima o se sulla panchina sieda quest’anno qualcun altro. Chissà!
Così il Mileno ha lanciato lo strale d’amore che suona pressapoco così: “voi ci tenete all’oscuro di tutto? ci svillaneggiate ? e noi vi amiamo lo stesso!
Come offesa prima, il paragone calciofilo, e minaccia poi, l’amore a tutti i costi, non è male la sortita del Mileno.  Guardandosi in giro però e scrutando tutto l’orizzonte della Eccellenza italiana cosa si vuole di più?
Quindi, caro Mileno, se si vuole di più quel plus bisogna cercarlo nel posto giusto e  prima di giurare tanto amore meglio essere sicuri il partner si meriti tanta abnegazione, altrimenti è solo una partita di rugby e chissenefrega del cuore. Non è rugbistico ma magari al tuo partner va bene così.

.